Definizione

L'analisi della situazione elettromagnetica del sito, fornita svolgendo un sopralluogo e avvalendosi delle indagini geobiofisica, geobiologica (effettuate con l’ipersensibilità individuale guidata dalla competenza professionale) e tecnica (effettuata con strumentazione professionale), è necessaria per la prevenzione di geopatie, geopatologie e tecnopatie e per conseguire il benessere abitativo.
L’analisi è volta alla prevenzione di alterazioni dello stato della salute psicofisica causate dallo stress cronico e dalla focalizzazione provenienti dall’esposizione a zone di disturbo elettromagnetico.
Con l’indagine l'esperto fornisce una diagnosi sullo stato energetico complessivo del sito e una mappa delle zone di disturbo di origine geologica e dei punti di massima attività dei reticoli energetici presenti nel sito. L'esperto può dare anche alcuni consigli rispetto alla disposizione delle zone notte o dei letti, o per la soluzione di eventuali problemi, ma la sua unica responsabilità professionale è quella di mettere a conoscenza il committente dello stato di fatto elettromagnetico del sito in modo preciso e professionale, dando così la possibilità al committente, o ad un suo tecnico, di effettuare le scelte ritenute più opportune.

  Pag. 1   >>